La cucina di Annalisa

Restando sempre convinti dell’unico nostro obbiettivo, ci siamo adoperati per ricercare i sapori di una volta in grado di risvegliare in voi dei ricordi ormai dimenticati.

Annalisa, mamma di Debora in questo ci ha messo anima e corpo regalandoci per mezzo delle sue sapienti mani i nostri migliori piatti con una ricerca continua dei prodotti migliori, saporiti e possibilmente di origine locale.

Dimostra il fatto che tutte le materie prime utilizzate dalla nostra cucina vengono costantemente selezionate dall’offerta delle aziende agricole locali con continue migliorie da parte nostra e loro. Tutto questo viene poi trasformato in sentimento con la speranza di produrre l’effetto desiderato .

Questo mix stimola la cucina a produrre sempre cose nuove a ricercare sapori sempre più lontani dalle moderne cucine che utilizzano sempre con più facilita spezie, radici orientali dimenticando quanto i nostri vecchi ci hanno lasciato in eredità.

Non tralasciamo poi le grappe della nonna di Debora che ormai da due anni ci sta regalando una prelibatezza di diversità di infusi a base alcolica prodotta con la macerazione di piante locali raccolte in tutte il periodo dell’anno in base ad il loro utilizzo.

Passando a descrivere brevemente i nostri piatti : I cjarsons alle erbe e dolci sull’antica ricetta della nonna Nives, considerando la diversità degli stessi che vengono prodotti tutti da noi in stagione con erbe presenti nei prati adiacenti al rifugio.proprio il fatto che vengano prodotti in stagione determinano la differenza del prodotto da una raccolta all’altra.

Le paste vengono prodotte da farine totalmente italiane condite con le migliori selvaggine locali ed i sughi più svariati fatti dalle sapienti mani della cucina.

I pasticci sono il risultato della ricerca dei migliori abbinamenti dei prodotti e delle besciamelle più ricercate con particolare attenzione a formaggi particolarmente saporiti e curati.

Sapendo che la nostra terra e sacra per il frico non poteva certamente mancare nella nostra scelta dei secondi un frico di patate con un giusto mix di formaggi che rendono il prodotto finale diverso dalle versioni classiche più standardizzate.

Sempre di carnico il piatto con la salsiccia in tocj con la salsiccia fresca e affumicata rigorosamonte di aziende locali che selezionano le loro carni.

Tutti i secondi piatti vengono accompagnati dalla polenta fatta rigorosamente sul fuoco a legna quotidianamente utilizzando la farina rustica dell’antico mulino di baus riuscendo a ristabilire l’equilibrio tra sapore e profumo

Formaggi e salumi sono ricercati tra le aziende agricole locali ed il loro abbinamento con aglio orsino e radicchio selvatico rigorosamente raccolto in loco completano i taglieri in forme, colori e sapori.

Il gulash che nelle ultime stagioni sembra essere stato il più recensito per qualità, è il prodotto di una selezione della carne che non ha eguali.

Completano il pranzo le sapienti mani della Debora con le sue torte costruite con le marmellate della nonna Sere che impegnata tutta la stagione a far dei gran vasi di marmellate gustose che assieme al burro genuino e alle ricotte di alberto completano un pranzo da vera emozione.

Venite a provare e poi ci direte se saremo riusciti ad emozionare i vostri palati. Noi ci proviamo.